Ibm compra Nitix, Os autoregolato sotto Linux

Software
0 0 Non ci sono commenti

Acquisita Net Integration, azienda che produce un sottoinsieme dell’ambiente open source

Acquisendo Net Integration, Ibm mostra la propria determinazione nel volersi imporre sul crinale delle piccole configurazioni server. La piccola società canadese finita sotto la bandiera di Big Blue ha infatti sviluppato Nitix, un sottoinsieme di Linux, progettato per facilitarne notevolmente l’uso.

Nitix si indirizza in prima istanza alle piccole imprese che soffrono di carenza di competenze interne. Nitix permette di approfittare della “gratuità” di Linux, senza dover far leva su competenze tecniche nell’amministrazione degli ambienti Unix. Secondo Net Integration, le configurazioni sotto Nitix (Os server autoregolato) richiederebbero solo pochi minuti per essere operative.

Net Integration afferma che Nitix consente l’automazione dell’installazione (Os, server Dhcp, firewall) e fa leva sulla presenza di un’interfaccia Web per l’amministratore, così come su una funzione di back up brevettata. Il costruttore dichiara di avere una rete di circa duemila distributori.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore