Ibm apre l’anno all’insegna dello storage

Data storageSoftware
0 0 Non ci sono commenti

Big Blue compra una startup company israeliana

La prima acqusizione del nuovo anno di Ibm riguarda lo storage: obiettivo è Nextra un sistema hardware per San prodotto dalla israeliana XIV. Come si legge in un comunicato:”Ibm ha scelto la architettura Nextra per le sue caratteristiche di scalabilità dinamica, autoriparazione in caso di guasto tecnico e messa a punto automatica per prestazioni ottimali, tutti requisiti che riducono la complessità gestionale tipicamente correlata agli ambienti a rapida crescita. L’architettura è anche concepita per ottimizzare l’utilizzo delle risorse di tutti i componenti all’interno del sistema permettendo così una semplificazione delle attività di gestione e configurazione nonché un miglioramento delle prestazioni e della disponibilità di informazioni”. L’obietivo di Ibm è di migliorare la sua offerta negli strumenti di memorizzazione e gestione di archivi digitali e applicazioni in stile web 2.0. L’installato di Nextra viene valutato in 4 petabyte. Ufficialmente non ci sono dati sul valore della transazione che gli esperti stimano tra 300 e 350 milioni di dollari.

Si tratta di un ulteriore accelerazione delle attività di acquizioni in ambito storage da parte di Bigl Blue che lo scorso anno ha inglobato Filenet, Softek e NovusCG. “L’acquisizione di XIV andrà a rafforzare ulteriormente il portafoglio di soluzioni tecnologiche di Ibm ampliandone l’offerta in aree emergenti quali applicazioni Web 2.0, archivi e media digitali” ha detto Andy Monshaw, general manager di Ibm System Storage. “La necessità crescente di offrire a chiunque la possibilità di creare contenuti digitali in qualsiasi momento ha portato alla creazione di un modo innovativo di applicare le soluzioni infrastrutturali al nuovo mondo dell’informazione digitale. L’obiettivo è fornire tecnologie e soluzioni all’avanguardia per ogni fase del processo di funzionamento dei data center – storage, server, software e servizi – per gestire al meglio le nuove realtà che i clienti IT si trovano ad affrontare”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore