Ibm abbraccia il social networking

Software
0 0 Non ci sono commenti

Dentro la suite collaborativa Lotus Quickr, Ibm integra strumenti tipici del
Web 2.0.

La visione di Ibm sulla collaborazione e sulla comunicazione integrata prevede lo sviluppo dell’innovazione e la realizzazione di un business più agile, facilitando il lavoro degli utenti nel trovare informazioni, persone, competenze per collaborare e portare a termine gli obiettivi. Con Ibm Lotus Quickr Big Blue rafforza questa visione attraverso un nuovo ambiente di collaborative content basato su Web 2.0.

Trasformando il modo in cui informazioni di tipo diverso come documenti o rich media vengono condivisi, la piattaforma favorisce una collaborazione tra i vari gruppi di lavoro più efficace. Ibm Lotus Quickr software comprende connettori che si integrano con applicazioni desktop per la produttività individuale sia Lotus che Microsoftma anche con applicazioni wiki e blog nonché con i vari repository di contenuti, aiutando le aziende a gestire le informazioni in un ambiente sicuro.

Tradizionalmente i wiki e i blog possono essere fruiti tramite applicazioni stand alone e invece, grazie al nuovo approccio collaborativo di Lotus Quickr, consentono una modalità di accesso integrata e condivisibile che abbraccia anche altri strumenti di social networking. I connettori, che sono delle mini applicazioni, permettono agli utenti di condividere contenuti da Notes, Sametime, Microsoft Windows Explorer, Office attraverso le librerie di Quickr.

Il team di sviluppo sta lavorando alla realizzazione di un connettore per Microsoft’s Outlook email, che sarà rilasciato alla fine dell’anno, e all’integrazione con la piattaforma enterprise di content management FileNet e Db2 Content Manager.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore