Google Enterprise attende Microsoft Live

Software
0 0 Non ci sono commenti

Il motore di ricerca punta alle aziende anche con Google Apps for Enterprise

Benché possa apparire marginale, l’attività enterprise di Google è strategica per il noto motore di ricerca sia per l’opportunità che offre di diversificazione del modello economico sia per contenere la concorrenza di Microsoft da un lato e della coppia Yahoo-Ibm dall’altro. Da poco Yahoo e Ibm hanno presentato una soluzione, denominata Omnifind, completa di hardware e software pensata per rendere più semplici, efficaci e produttive le ricerche per l’utenza professionale e le imprese.

Nelle prime settimane del prossimo anno Google Enterprise proporrà anche in Italia una nuova offerta a pagamento riservata alle aziende e centrata attorno ai tool di collaboration che la società si è venuta a creare sia sfruttando la ricerca interna che acquisendo piccole startup. Dopo la disponibilità in varie forme preliminari e sperimentali, l’annuncio era atteso e riveste un aspetto strategico anche per il previsto e contemporaneo arrivo anche in Italia dei tool di collaboration online di Microsoft Live.

Su www.google.it/enterprise la società propone già alle aziende alcune soluzioni a pagamento o gratuite di tipo concreto: si tratta di appliance di indicizzazione e di ricerca su documenti aziendali acquistabili anche attraverso un piccolo numero di partner specializzati. Accanto a queste,e interfacciabili con esse, sono disponibili Desktop Enterprise e Toolbar Enterprise, versione aziendale degli strumenti aperti a tutto il pubblico che consentono alle organizzazioni di controllare e gestire centralmente una profilatura degli utenti anche in funzione delle loro preferenze, crittografando i dati sull’utente negli indici di ricerca e applicando le policy relative alla conservazione sicura dei documenti. Google Apps for Enterprise riprenderà altri prodotti già conosciuti dal grande pubblico, da Gmail (posta) a Google Talk (messaggeria istantanea e voce su Ip), da Calendar ( agenda individuale e di gruppo) a Page Creator (creazione di pa gine web) fino a Start Page (portale personale iniziale) per aggiungere nuovi servizi. Della partita faranno parte strumenti di elaborazione di testi, spreadsheet, fino ad antivirus e antispam.

Carlo Marchini, responsabile delle attività enterprise di Google in Italia, senza voler aggiungere altri dettagli ha però confermato l’intenzione di aggiungere all’offerta anche la disponibilità di un servizio in hosting con pricing basato su fee annuale per utente.

Ma nel campo della ricerca di file e documenti l’offerta enterprise di Google è già ricca e si basa sul sistema delle Search Appliance, una soluzione integrata che lavora su intranet, su desktop e su web. In particolare una appliance , Google Mini, è indirizzata ad aziende piccole e indicizza da 50 mila a 300 mila documenti. Tuttavia il problema principale di questo tipo di soluzioni di ricerca documentale sta nella ricerca dinamica e in tempo reale a partire dalle applicazioni aziendali. Qui Google propone Onebox for Enterprise che apre agli utenti l’accesso ad applicazioni di Crm, Erp, database e Bi. Sono infatti disponibili moduli specializzati per ambienti Oracle, Sas, Cognos, Salesforce e Cisco.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore