Google Apps, cloud computing e consumerizzazione

Software
0 0 Non ci sono commenti

L’offerta aziendale di Google si arricchisce della Team Edition. L’applicazione Sites per mini siti di gruppi di lavoro

A poco a poco Google rimette al lavoro e integra tutte le applicazioni acquisite insieme con le diverse startup company. Ultima in ordine di tempo arriva Google Sites che si basa sulla tecnologia Jotspot.

Si tratta in questo caso di mettere un altro tassello all’interno dell’offerta enterprise della società con un’applicazione che permette di creare mini portali o mini siti di collaborazione su progetti specifici all’interno delle versioni Standard, Premier, Education e Team di Google Apps.

Ricca la gamma degli strumenti messi a disposizione per le nuove modalità di lavoro collaborativo tramite wiki aziendali: agende, presentazioni, allegati, documenti, video, blog. Voluta e semplice la possibilità di inserire contenuti provenienti da altre applicazioni online di Google, da Documenti, a Picasa, da Calendar a YouTube e da gadget di Google.

Non è richiesta alcuna conoscenza del linguaggio Html. Al momento del’annuncio le funzionalità di http://sites.google.com sono in inglese, mentre la versione in italiano è prevista più in là , ma in data da definirsi. La vera novità di Sites che si collega alla recentissima Team Edition di Google Apps (www.google.com/apps ) è la possibilità di utilizzo offerta a ogni persona all’interno dell’azienda. Gli utenti delle aziende e della organizzazioni che non utilizzano Goolge Apps possono registrarsi alla Team Edition utilizzando l’email aziendale.

Per chi già utilizza Google Apps saranno gli amministratori di sistema a rendere attivo (o inattivo) Sites dal pannello di controllo. Google Apps Team Edition, cui ci si registra utilizzando un indirizzo aziendale o di organizzazione scolastica verificato, prevede anche i servizi Google Documenti, Calendar, Talk e Start Page.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore