Ellison pensa in grande sull’Erp, sull’onda dei buoni risultati trimestrali

Software
0 0 Non ci sono commenti

Il capo di Oracle pensa che la sua azienda sia ormai pronta per minacciare
seriamente Sap. Le business applications hanno contribuito all’aumento del 27%
nel fatturato e del 35% negli utili nel terzo trimestre fiscale.

Il Ceo di Oracle, Larry Ellison, ha commentato con l’abituale aggressività i risultati peraltro positivi della sua società nel terzo trimestre fiscale. Al manager californiano preme molto l’andamento delle business applications, stanti gli investimenti effettuati con le acquisizioni delle varie PeopleSoft, Siebel e, più recentemente, Hyperion. La posizione di rincalzo a Sap è ormai ampiamente consolidata, ma Ellison ritiene di avere una strategia di prodotto in grado di scalzare Sap dalla storica leadership, nel medio periodo. Quello dell’Erp è un mercato a lenta crescita e Sap si sta concentrando sulle piccole e medie aziende, differenziando le linee di prodotto. Per contrasto, Oracle sta sviluppando Fusion, integrazione di quanto sviluppato in casa e acquisito sul mercato, con l’intento di proporre una sola suite, disponibile on-demand e pronta per ogni genere di azienda. I risultati sembrano dare ragione a Ellison, visto che, nel trimestre fiscale appena concluso, il fatturato da nuove licenze per le applicazioni è cresciuto del 57%, superando anche le aspettative dell’azienda stessa. Più in generale, il giro d’affari ha raggiunto i 4,4 miliardi di dollari, con una crescita del 27% rispetto a un anno fa, mentre l’utile netto ha superato di poco il miliardo di dollari, che equivale a un aumento del 35%.

Secondo Ellison, l’azienda è già oggi numero uno al mondo nel Crm, un mercato meno maturo dell’Erp e vede ancora crescere la quota di mercato, anche se deve iniziare a guardarsi le spalle dall’ascesa di Microsoft, con la suite Dynamics. Molto bene sono andate le cose anche nel middleware, con una crescita nel trimestre dell’82% e un recupero di mercato sui concorrenti, soprattutto su Bea.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore