Disponibile in beta la virtualizzazione di Microsoft

Software
0 0 Non ci sono commenti

Prima uscita pubblica per Hyper-V, ultimo pezzo mancante di Windows Server 2008

La virtualizzazione fa parte delle tecnologie più attese di Windows Server 2008, prossimo sistema operativo di Microsoft, la cui uscita è prevista per il prossimo febbraio. Ecco perché viene riposta un’attesa particolare nell’hypervisor Hyper-V, del quale è appena uscita la prima versione beta.

La casa di Redmond propone di scaricare dal proprio sito una versione ormai quasi definitiva di Windows Server 2008 per processori a 64 bit, che include anche la beta di Hyper-V. Il tutto pesa circa 2,5 Gb e va masterizzato su Dvd. Questa disponibilità avanzata permette di testare le funzionalità della nuova tecnologia di virtualizzazione, della quale l’hypervisor è un elemento chiave, potendo fornire a ogni server virtuale un accesso diretto ai processori del server fisico.

Rispetto alla versione preliminare di Hyper-V diffusa all’inizio di settembre, questa beta integra tutte le funzionalità di quella che sarà la release finale. Il software si integra ai servizi di clustering di Windows Server 2008. In caso di caduta, un server virtuale può cambiare automaticamente nodi di calcolo.
L’uscita della versione definitiva di Hyper-V è prevista 180 giorni dopo quella finale di Windows Server 2008 e sarà inclusa nelle versioni Standard. Enterprise e Datacenter dell’Os.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore