Deutsche Telekom e Atos Origin verso una possibile fusione

Software
0 0 Non ci sono commenti

I colloqui tra le due società sarebbero sempre più intensi, possibile anche
una joint-venture

Atos Origin è entrata nelle mire di Deutsche Telekom. La società francese specializzata in servizi di Information technology sarebbe vista come il partner ideale per una fusione con T-systems la divisione business del colosso tedesco.

La notizia di una possibile joint-venture o perfino fusione franco-tedesca è stata data dall’edizione germanica del quotidiano britannico Financial Times che ha scritto di essere venuto a conoscenza del fatto che sono in atto intensi colloqui tra le due società benché ciò non significhi che l’operazione vada sicuramente in porto.

Certo si tratterebbe di una mossa importante per il nuovo Ceo di Deutsche Telekom René Obermann che ha assunto l’incarico nei giorni scorsi prendendo il posto di Kai-Uwe Ricke. Nell’operazione è certamente coinvolto anche il fondo di private equity Blackstone che, insieme al governo di Berlino, è il principale azionista della società tedesca e che nelle scorse settimane (come anticipato da Data Business) aveva annunciato di manifestare interesse per Atos Origin.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore