Cresce l’interesse per Telecom Italia

Software
0 0 Non ci sono commenti

Dopo le avance degli indiani di Hinduja, ora giunge la proposta dei russi di
Sistema

Continuano a inanellarsi le manifestazioni di interesse per l’acquisizione di quote di Telecom Italia. Per ora si tratta solo di dichiarazioni che ancora non hanno avuto seguiti concreti e ufficiali ma è significativo come tali affermazioni giungano da gruppi che solo pochi mesi fa potevano considerarsi quantomeno improbabili in veste di nuovi possibili partner finanziari della società italiana.

La scorsa settimana è stato il gruppo indiano Hinduja a rendere noto il suo interesse per Telecom Italia sotto forma di possibile acquisizione di una partecipazione azionaria, ora è la volta della società russa Sistema che fa capo al miliardario Vladimir Yevtushenkov. Il magnate russo, infatti, ha fatto sapere di avere maturato un attivo interessamento nell’eventualità di acquisire una quota della società di telecomunicazioni nazionale.

Alle attenzioni di Hinduja e di Sistema si aggiungono anche quello del fondo di private equity privati Blackstone, la cui voce si è aggiunta, sempre la scorsa settimana, a quella del coro di potenziali acquirenti di quote di Telecom Italia.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore