Cisco e Ibm insieme per l’assistenza tecnica

Software
0 0 Non ci sono commenti

Le due aziende forniranno servizi di supporto congiunti in 46 Paesi del mondo

Cisco e Ibm annunciano un piano per unificare i loro servizi di supporto tecnico. Le due società hanno reso noto che l’iniziativa sarà attivata in 46 Paesi sulla base dell’esperienza positiva a seguito di un simile accordo già in atto negli Stati Uniti. Le aziende e le organizzazioni che sono clienti di Cisco e Ibm potranno contare su un’unica interfaccia dotata di tutte le competenze necessarie per fornire supporto tecnologico a sistemi e infrastrutture di rete forniti dalle due società. Si tratta di un nuovo ulteriore passo di avvicinamento tra i due colossi americani che già lavorano insieme su diversi fronti, compreso quello che vede le rispettive soluzioni essere maggiormente compatibili e integrabili. Pochi giorni fa Cisco e Ibm hanno anche annunciato una collaborazione sul fronte delle comunicazioni unificate presentando la nuova piattaforma congiunta che fa leva su componenti applicative e tecnologiche comuni. Nell’ambito delle unified communication Cisco sta anche lavorando con Microsoft, tra le due società stia salendo la competizione in settori come la sicurezza internet e le soluzioni Voice over Ip.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore