Bruxelles rivede i finanziamenti alla ricerca

Software
0 0 Non ci sono commenti

La Commissione Europea ha lanciato varie iniziative tese a migliorare l’uso
dei finanziamenti erogati per ,la R&D.

La Commissione Europea sta cercando di migliorare l’impiego delle fonti di finanziamento dedicate alla ricerca e all’innovazione. Con questo spirito, è stata presa la decisione di lanciare numerose azioni che dovrebbero condurre a una migliore utilizzazione dei finanziamenti europei per la R&D. Intanto, sarà pubblicata entro la fine dell’anno una guida pratica per aiutare gli istituti di ricerca e le imprese a determinare la fonte di finanziamento più appropriata per ciascun caso. La Commissione ha inviato anche gli attori primari della ricerca, dell’innovazione e dello sviluppo regionale a riunirsi con regolarità per condividere idee, scambiarsi best practice e ottenere supporto e consigli.

A livello europeo, la Commissione intende controllare che i programmi possano essere utilizzati per raggiungere lo stesso obiettivo di crescita e creazione di opportunità di lavoro, nonostante l’origine possa essere limitata a livello geografico o tematico oppure i finanziamenti possano essere su scala continentale, nazionale o regionale. Le prime misure destinate a facilitare questa interazione poggiano sull’armonizzazione dei periodi coperti dai differenti programmi (2007-2013).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore