Veritas Storage Foundation alla versione 5.1

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

La soluzione Symantec oggi consente di verificare problemi di configurazione sui sistemi storage delle aziende per una molteplicità di piattaforme

L’ultima edizione di Veritas Storage Foundation si arricchisce e amplia la sua portata integrativa. La versione 5.1, infatti, supporta Windows Server 2008, Windows Vista, Exchange 2007 Service Pack 1, SharePoint Portal Server 2007, Symantec Enterprise Vault 2007 e Blackberry Enterprise Server.

La soluzione, inoltre, amplia la copertura offerta alle infrastrutture di storage includendo gli array Ibm, Hitachi Data Systems, 3Par e Pillar Data Systems.

Più potente anche l’equipaggiamento, che oggi si completa di una tecnologia denominata Configuration Checker, che consente di identificare quali componenti di storage sia hardware che software esistono all’interno dell’ambiente Windows, producendo dei report sulle modalità di configurazione che evidenziano errori e incongruenze. segnalando le anomalie che possono insorgere rispetto alle policy aziendali e che possono alterare la gestione dello storage.

Grazie alla tecnologia SmartMove, invece, viene semplificata la migrazione delle applicazioni e dello storage, con una precisa indicazione dei volumi stoccati e spostati da un array all’altro. Tale tecnologia può anche copiare solo i blocchi di dati attivi, scartando quelli inutilizzati. Il costo della soluzione è di 350 euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore