Ugs aggiorna la suite Tecnomatix

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Nella versione 8, sono stati inseriti miglioramenti nell’integrazione con il
Plm e nella capacità di simulazione.

Ugs ha aggiornato la propria offerta nel campo delle applicazioni per il digital manufacturing con la versione 8 della suite Tecnomatix, che include nuovo software per la robotica e l’automazione, così come una miglior integrazione con il Plm (Product Lifecycle Management). Tra i potenziamenti, si segnala anche una maggior capacità di previsione della produzione, grazie all’anticipazione di eventi che possono accadere a livello di impianti.

Le migliori ricadono in due categorie principali, ovvero la citata integrazione con il Plm e l’introduzione di capacità di pianificazione di processo e simulazione di nuova generazione. Il risultato di questi potenziamenti, secondo Ugs, portano a una maggior capacità di programmazione dei processi che vanno dallo sviluppo di un progetto alla produzione in fabbrica.

Rispetto alle precedenti versioni, Tecnomatix 8 supporta in modo nativo Teamcenter, ovvero un workflow che offre alle aziende un ambiente integrato per la pianificazione di produzione, simulazione, documentazione ed esecuzione di processi di assemblaggio. Una maggior visibilità sui processi di disegno e produzione è ottenuta con l’estensione del Plm di Ugs a livello di impianto, agevolando la collaborazione fra tutti i livelli dell’organizzazione di engineering e manufacturing,. In questo modo, le aziende possono crearsi un design guidato dai processi, che incrementa la capacità di previsione e fabbricazione, accelera l’introduzione di nuovi prodotto, agevola cambiamenti a livello di ingegnerizzazione e aumenta i livellik di qualità.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore