Trend Micro contro le fughe di dati aziendali

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Leak Proof 3.0 interagisce con gli utenti per prevenire perdite di dati e minacce alla sicurezza

Spesso la maggior parte delle fughe di dati ha origine all’interno delle aziende , incidentalmente o volontariamente, per mano di utenti abilitati che hanno accesso ai dati residenti sulla Lan. LeakProof 3.0 , la prima soluzione per la prevenzione delle fughe di dati proposta da Trend Micro dopo l’acquisizione di Provilla Inc, permette agli amministratori IT di definire finestre di dialogo content-sensitive che appaiono direttamente sullo schermo del PC del dipendente. Questa modalità di comunicazione consente di educare i dipendenti a gestire le informazioni confidenziali in maniera corretta, renderli maggiormente consapevoli circa le problematiche legate alla sicurezza, e coinvolgerli direttamente nella prevenzione della fuga di informazioni.
LeakProof 3.0 include inoltre novità quali il supporto della codifica dei dati e una console di gestione riprogettata per semplificare il monitoraggio e l’amministrazione delle policy di sicurezza. Gli amministratori IT possono richiedere ai dipendenti autorizzati di cifrare i dati preventivamente (prima che escano dalla rete) utilizzando la funzione di crittografia integrata
A differenza di altre soluzioni che offrono una copertura endpoint limitata, come il semplice monitoraggio dei drive Usb e altri media removibili di un endpoint, Leak Proof blocca in maniera intelligente il passaggio di informazioni riservate attraverso qualsiasi rete o porta I/O, inclusi Webmail, IM e FTP proteggendo desktop, laptop e PDA anche quando sono offline.
Una nuova versione scan-only di Anti-Leak Agent permette alle aziende di effettuare una rapida scansione a livello endpoint, inclusi i server, per verificare l’eventuale presenza di informazioni confidenziali.
Permette inoltre di valutare i rischi di fuga di dati prima dell’attivazione di controlli in tempo reale sui dati in uso o sui dati in movimento.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore