Symantec non perde i dati con Vontu

Data storageSicurezza
0 0 Non ci sono commenti

L’ultima acquisizione riguarda la protezione contro perdite accidentali dei dati. Il software integrato in Endpoint Protection 11.0

Symantec è l’ultimo grande della sicurezza a fare il suo ingresso nel settore ormai affollato della protezione dei dati da perdite o accidentali o volute ( data loss prevention).

Mettendo sul tavolo 350 milioni di dollari, Symantec si mette alla pari con McAfee, Trend Micro e Websense che nei mesi scorsi hanno fatto mosse analoghe nello stesso settore tecnologico.

Il software di Vontu rintraccia l’informazione sensibile sulla rete e fa in modo che non esca in modo indesiderato da portatili e dispositivi di storage. Per un diverso tipo di legislazione il problema delle perdite accidentali dei dati tocca in questo momento più il mercato americano che quello europeo. Vontu era già partner di Symantec che vendeva il software come add-on sulle sue appliance di protezione delle email.

A questo punto la soluzione di sicurezza sarà integrata nella suite Endpoint Protection 11.0. Il passo successivo sarà l’integrazione con le altre soluzioni di data protection, archiviazione e backup.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore