Symantec dal backup al ripristino

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Backup Exec System Recovery per il ripristino completo di sistemi Windows

Ogni utente, soprattutto nelle aziende, è ormai consapevole della necessità di eseguire un backup regolare. Il fattore critico che va indirizzato con nuove soluzioni è però quello del ripristino dei dati. Le applicazioni disponibili, come Arcserve di Ca, Retrospect di Emc o Netbackup di Symantec rendono relativamente semplice il recupero di un file perduto o di un intero volume di dati, ma non sono , secondo gli esperti, una soluzione adatta per il restore di un intero sistema , desktop o server.

Con Backup Exec System Recovery , Symantec promette una maggiore facilità nei processi di recupero per sistemi operativi, applicazioni, dati, settaggi di sistema. Il software cattura un’immagine del sistema in modo da stabilire un punto di recupero e fa il restore completo del sistema. Come spiega Mauro Toson, Country presales manager di Symantec, ?Backup Exec System Recovery , che opera in ambiente Windows, è l’evoluzione tecnologica di LiveState System Recovery e mostra tutte le sue capacità in situazioni in cui conta anche la velocità di ripristino dei sistemi, non solo la protezione dei dati?. I punti di ripristino possono essere su Nas o San, dischi Iscsi, Sata, Ata, Cd/Dvd, dispositivi su disco Usb, memorie flash. Nuovo per la versione 7 del software è il supporto di Vista, delle piattaforme a 64 bit, e degli ambienti di virtualizzazione Esx Server di Vmware e Virtual Server di Microsoft. Più server possono essere gestiti da un’unica console centralizzata. Un nuova opzione specifica per Exchange consente il recupero dell’intero server di posta, di caselle di email e folder fino al singolo messaggio.

Per gli utenti il recupero di file e folder può avvenire attraverso una funzione di ricerca e recupero simile a quella di Google Desktop. Gli utenti finali interessati a proteggere soltanto determinati file o cartelle possono disporre di uno schema di protezione locale specifico che va ad aggiungersi alla procedura di recovery generale. Gli utenti possono tenere versioni diverse dello stesso file che tengono conto dei cambiamenti che ha subito. System Recovery può tener conto di punti di recupero totali o incrementali o programmati.
Come abbiamo già accennato è possibile il recupero di ambienti virtuali. Gli utenti già in possesso di Backup Exec, il sistema di backup Symantec su nastro, possono comprare un opzione di System recovery con funzionalità limitate di amministrazione. ?Per gli ambienti di ridotte dimensioni Backup Exec System Recovery si presenta come una soluzione capace di assicurare un rapido recupero dei dati e dei sistemi Windows?, conclude Toson. ?Le imprese più grandi apprezzeranno invece soprattutto le capacità di ripristino dei sistemi e i tool per la migrazione verso ambienti virtuali offerti da questa soluzione?.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore