Sybase tutela le aziende dal mobile non autorizzato

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

La società estende la protezione della propria piattaforma iAnywhere anche ai device portatili

Per i responsabili della sicurezza è sempre più difficile tenere sotto controllo la mobility in quanto i dispositivi utilizzati dagli utenti fuoriescono dai processi di provisioning o di acquisto aziendali. La suite Information Anywhere di Sybase amplia i livelli di protezione impedendo ai dispositivi mobili che non sono sicuri di ricevere dati sensibili o posta da Microsoft Exchange così come quelli Pim (personal information manager).

L’ultima funzionalità che è stata inserita in iAnywhere include la possibilità di negare le richieste di sincronizzazione delle mail Microsoft Exchange provenienti da cellulari e palmari che non sono correttamente gestiti o controllati dal sistema Security Manager ma responsabili del servizio, tramite la stessa console, possono definire policy di verifica e creare liste bianche per quegli utenti che devono poter avere libertà d’accesso alla sincronizzazione con Exchnage anche se il dispositivo mobile non è allineato. Allo stesso modo è possibile creare una lista nera di quegli utenti a cui l’accesso deve essere assolutamente inibito.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore