Sophos aggiorna la suite di sicurezza perimetrale

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Tra le novità intrusion prevention e controllo di Voip e Im

Non basta proteggere l’endpoint con un’applicazione all in one se non si integrano tutte le difese tra loro e con un sistema di intrusion prevention. Sophos ha aggiornato la sua soluzione Endpoint Security and Control basata su agenti software installati sul client aziendale , fisso o mobile, con la gestione in ambienti Windows, Linux e Mac e integrando la prevenzione da intrusioni.
Gli amministratori di sistema saranno avvisati se l’utenza interna installa applicazioni non autorizzate , come Voip, Im , giochi.
La versione 7.0 comprende anche le tradizionali protezioni contro virus, spyware e adware. Garantita la sincronizzazione con Active Directory.

Obiettivo di Sophos è di accrescere l’installato nelle medie aziende con utenze fino a 1000 dipendenti. La principale novità riguarda la prevenzione delle intrusioni attraverso una tecnologia che analizza e sorveglia i i comportamenti sospetti ( Behavioral Genotype).
Nuova anche la console di amministrazione che unifica tutte le attività di gestione della sicurezza della rete dall’installazione , agli aggiornamenti all’applicazione delle politiche di sicurezza.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore