Sinfo Pragma, un 2006 da incorniciare

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

La società parmense punta sulla doppia offerta ErpSi-Fides e soluzioni
Oracle.

Sinfo Pragma è una delle molte software house nate in Italia negli anni ?80, un periodo caratterizzato da una crescente diffusione dell’informatica nelle medie aziende trainata dai successi di vendita di hardware,come i mini di Ibm o i primi sistemi Unix. Ma mentre molte di quelle software house, passato il boom dell’anno2000, sono state acquisite o comunque si sono ridimensionate, Sinfo Pragma ha continuato a crescere anche nei difficili anni 2000, in condizioni di mercato molto sfavorevoli per le società del suo tipo, e oggi può vantare un fatturato di15,8 milioni di euro (chiusura anno fiscale2006) e uno staff di 215 dipendenti.
Una chiacchierata con Rosolino Pomi, presidente della società, ci consente di scoprire quali sono i segreti che hanno determinato il successo dell’impresa parmense.

Da dove è partita Sinfo Pragma?
Sinfo Pragma è nata nel 1984 come società di sviluppo e integrazione sistemi.
Poi nel ?90 ha lanciato quello che ancora oggi è il suo prodotto bandiera, l’applicativo Si-Fides che viene continuamente aggiornato con una nuova release all’anno e che indirizza industrie specifiche come quelle alimentari, della ceramica, del fashion e le banche con una sua versione particolare. Nel?98 abbiamo deciso di affiancare alla nostra soluzione, concepita in modo specifico perla media impresa italiana, una soluzione internazionale e abbiamo stretto una partnership con J. D. Edwards. Dal 2000siamo diventati partner tecnologico di Oracle e dal 2005 anche applicativo, dopo l’acquisizione da parte di Oracle di PeopleSoft.

Perciò Sinfo Pragma si presenta sul mercato con due cappelli, quello di produttore nazionale e quello di partner di un grande gruppo internazionale. Come concilia questi due ruoli?
Sono ormai nove anni che operiamo sia come software house italiana, sia come partner di un gruppo internazionale e lo facciamo con grande trasparenza. I l nostro pacchetto è la soluzione ideale per le aziende con un fatturato tra i 20e i 50 milioni di euro, oppure per quelle che magari sono più grandi ma che non hanno una forte struttura aziendale o che non vogliono investire molto nei sistemi informativi. Si-Fides può essere gestito da una sola persona, si installa rapidamente e permette di lavorare per funzioni e non solo per processo,come fanno ancora molte piccole e medie imprese italiane. Le aziende più strutturate, che lavorano per processi,che hanno più risorse e più budget Ito che necessitano di una soluzione internazionale perché hanno filiali all’estero trovano invece la risposta alle loro esigenze in J. D. Edwards Enterprise One.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore