MasterCard: token e tecnologie biometriche rassicurano i consumatori

MobilitySicurezza
2 19 Non ci sono commenti

Mastercard: le opportunità offerte dai device mobili per esperienze di pagamento digitali al centro dell’interesse dei consumatori

MasterCard ha presentato i risultati della terza edizione dello studio annuale sui Mobile Payment. Lo studio ha tracciato le conversazioni dei consumatori sui social media, analizzando nel 2014 oltre 19,1 milioni di post degli utenti su Twitter, Facebook, Instagram, Forum, Weibo (CN), Google+ e YouTube.
Lo studio ha messo in evidenza un cambiamento sia nei toni sia negli argomenti discussi sui social media.
In generale il sentiment sui mobile payment continua a migliorare. Nel 2014 il 94% delle conversazioni globali è stato favorevole, in crescita rispetto ai dati 2013 (77%) e 2012 (70%).
Le conversazioni più positive riguardano l’innovazione, l’esperienza di pagamento e la crescente accettazione da parte degli esercenti (91% del sentiment positivo).
Le conversazioni sull’innovazione digitale e le esperienze di pagamento tramite device connessi online e mobili guidano la maggioranza delle discussioni sui social nel 2014 (71%).
L’aspetto più positivo dei mobile payment è rappresentato dalla convenienza (94% del sentiment positivo). I consumatori si sono dimostrati entusiasti di condividere le loro esperienze di acquisto fatte con i dispositivi mobili, in particolare raccontando le modalità di utilizzo per le loro spese quotidiane.
Assieme alla convenienza, le discussioni hanno riguardano anche incentivi e reward (ad esempio coupon, programmi e punti fedeltà (il 24% delle conversazioni). Questi benefit incentivano dunque i consumatori ad utilizzare i device mobili per i loro acquisti.

mastercardtab
Le preoccupazioni legate al sicurezza sono cambiate per i consumatori, che oggi riconoscono maggiore sicurezza alle soluzioni in questo ambito. Tokenizzazione e tecnologie biometriche sono i temi chiave delle conversazioni nel 2014 e hanno contribuito in maniera significativa a questa inversione di trend.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore