L’Erp on demand di Sap debutterà all’inizio del 2008

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Attualmente in fase di test su 150 clienti e partner, il package A1S segna
una nuova evoluzione nella strategia del costruttore tedesco.

Già da qualche tempo, è cosa nota che Sap sta preparando il proprio ingresso nel software on demand (o ?as a service? per dirla all’inglese). Attualmente, è in fase di sviluppo un package on line conosciuto con il nome in codice A1S, di cui si sono apprese le prime caratteristiche all’ultimo Cebit.

La data ufficiale di lancio non è ancora stata ufficializzata, ma da qualche indiscrezione pare collocarsi entro il primo trimestre del 2008. Al momento, A1S è in fase di test su 150 clienti e partner.

Il software si presenta come un Erp composto di numerosi moduli funzionali pronti all’uso (paghe, risorse umane, gestione della produzione e così via). Il modello economico del software on demand si fonda, in generale, su un costo per utente mensile, definito in base al reale utilizzo fatto dell’applicazione. Questa è accessibile a distanza via Internet e viene ospitata su server gestiti dal costruttore o da qualche partner. Ulteriori elementi dovrebbero essere comunicati nel corso del prossimo Sapphire di Vienna, in programma a metà maggio.

Il mercato target per questa soluzione è senz’altro quello della piccola e media impresa, che non ha la propensione o le risorse per dotarsi di un Erp completo in proprio.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore