La sicurezza secondo Achab passa per le email

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

In arrivo una versione italiana di Antivir e una soluzione specializzata di protezione delle email

Le manifestazioni legate al mondo della sicurezza, come la prossima Infosecurity, sono talvolta l’occasione per le realtà aziendali italiane di proporre anticipazioni sulle loro attività future e di proposizione di nuovi prodotti a catalogo.

E’ quanto avverrà anche per Achab, un’azienda milanese che ha da poco superato la soglia dei 3 milioni di euro di fatturato e si sta diversificando nel tempo anche con soluzioni di gestione delle comunicazioni, ma fa della propria offerta in ambito sicurezza un punto fermo della propria attività .

Network News ha fatto il punto su Achab, strategie e prodotti, con Francesco Doveri, direttore marketing della società. E parlando di sicurezza possiamo cominciare dalla soluzione prodotta dalla tedesca Avira. Sotto l’ombrello di Antivir è ormai ospitato uno spettro completo di soluzioni che vanno dall’antivirus personale gratuito fino agli Avira Bundle che mettono insieme una protezione ottimale per le aziende medio piccole Vengono protette le workstation, i server, la posta elettronica e le comunicazioni Internet. I Bundle Avira sono semplici da installare, configurare e amministrare.

La Small Business Suite protegge fino a 100 posti di lavoro in ambiente Windows, Linux e Unix. Tra le novità spicca Antivir Sharepoint specializzato per le aziende che hanno adottato la piattaforma di condivisione delle informazioni di Microsoft.

Ma tra le anticipazioni fornite da Doveri vi è l’arrivo a marzo della versione italiana dell’antivirus Antivir. Sicuremente è ancora presto per pensare a una qualche forma di distribuzione nel retail, ma Doveri si dichiara soddisfatto del raggiungimento da parte di Achab degli obiettivi di lancio.
Continua Doveri:” Dopo gli inizi , circa due anni fa , con i servizi gestiti di Kaseya e il recente accordo con i danesi di Netop per il filtraggio dei contenuti ora abbiamo una vera offerta di sicurezza. Anzi con Backup Assist possiamo arrivare anche alla protezione dei dati aziendali in ambiente Windows”. E’ Netop che in questo momento occupa le principali energie dell’azienda, ma Doveri anticipa a Network News che Infosecurity potrebbe essere l’occasione per il lancio “soft” di una soluzione di protezione delle email. Si tratta di Security Gateway, “ uno strumento di sicurezza che va collocato a monte del mail server aziendale ed è compatibile con tutti i mail server attuali”. Il prodotto è ancora in fase di test sul mercato americano da parte di Alt-n Technologies. E’ una soluzione che offrirà un protezione multistrato della minacce che viaggiano attraverso le email e dispone di diversi strumenti di analisi in grado di isolare le minacce dalla posta eletrronica regolare. Amministrato tramite la ormai classica interfaccia Web lo strumento di protezione lavora con tutti i server Smtp , compreso Exchange, e si può integrare con Active Directory.
Ricordiamo che nel settore della messaggistica Achab offre già una famiglia di prodotti che ruota intorno al mail server MDaemon che dispone già in bundling di una serie di strumenti di protezione come Security Plus for Mdaemon contro spam, phishing e spyware.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore