Ibm si porta a casa Encentuate

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Con questa acquisizione, Ibm si rafforza nel campo della gestione di accessi e identità

I ben informati dicono che dal 2000 ad oggi questa è la 53esima acquisizione della divisione Software di Ibm che portandosi in casa Encentuate capitalizza know how ed expertise sul fronte dell’Identity and Access Management ma anche dell’autenticazione unica. Anche se non si sa il valore della transazione si sa che il vendor ha deciso di posizionare la società neoacquisita all’interno della divisione Tivoli Software con l’obettivo di arricchire l’equipaggiamento di Tivoli Access Manager.

La tecnologia sviluppata da Encentuate, infatti, permette di gestire automaticamente password, user Id e processi di sign-on, di aumentare gli standard di sicurezza dei sistemi informatici, consentendo agli amministratori dei sistemi It di integrare facilmente applicazioni nuove e legacy, fornendo anche capacità di audit e reporting, per soddisfare i requisiti di governance e compliance. Big Blue ha anche annunciato la creazione di un laboratorio per lo sviluppo di software per la sicurezza a Singapore. In accordo con la strategia di global integrated company di Ibm, il laboratorio utilizzerà le competenze presenti all’interno del team di sviluppo di Encentuate per portare valore aggiunto ai clienti Ibm, sia in Asia sia nel resto del mondo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore