Fujitsu verso l’hard disk del futuro

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Si lavora all’incorporazione di sistemi ottici e magnetici

Fujitsu ha annunciato di avere messo a punto una tecnologia che consentirà di realizzare hard disk che potranno memorizzare dati con una densità di un terabit per pollice quadrato.

Si tratta di un elemento ottico multistrato che utilizza un metodo di registrazione magnetico termoassistito. Tale sistema, combinato con la tecnologia della registrazione magnetica perpendicolare attualmente impiegata negli hard disk consente, in prospettiva, di ottenere dispositivi di memorizzazione dei dati con capacità dieci volte superiori a quelli attualmente disponibili sul mercato.

Perché i nuovi dispositivi di memorizzazione possano effettivamente essere integrati in personal computer o altri dispositivi elettronici bisogna però risolvere ancora una serie di problemi come l’incorporazione degli elementi ottici nel processo di fabbricazione delle testine magnetiche degli hard disk e la gestione del raggio ottico di lettura e scrittura che deve essere altamente preciso per poter lavorare sugli spot ottici di dimensioni nanometriche.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore