Debutta Symantec EndPoint Encryption 6.0

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Grazie all’accordo con tecnologia GuardianEdge, lo specialista della sicurezza si lancia sul fronte mobile

La sfida portata avanti da Symantec nei confronti dei competitor si combatte sul terreno della crittografia. La società, infatti, ha rilasciato una nuova suite per la sicurezza progettata per laptop, desktop e dispositivi di storage removibili. Symantec Endpoint Encryption 6.0 è basata su tecnologia GuardianEdge, di cui la società ha acquisito la licenza d’uso, e viene proposta in due versioni: edizione full-disk ed edizione removable storage, che possono essere acquistate separatamente oppore insieme, come parte della suite.

Una strategia d’offerta che risponde all’esigenza dei clienti di poter usufurire di capacità crittografiche insieme alla piattaforma Symantec Endpoint Protection 11.0. Le mosse di Symantec seguono a ruota i passi della rivale McAfee, che qualche mese fa aveva acquistato SafeBoot capitalizzandone la crittografia. Secondo il portavoce aziendale, le prossime mosse saranno quelle di integrare l’encryption technology su tutta la gamma della famiglia EndPont Protection, concretizzando un nuovo approccio che prevede la realizzazione di un’unica piattaforma per gestire ognuna di queste tecnologie, attraverso una sola console assicurando prevenzione e sicurezza a qualsiasi tipo di dispositivo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore