Da Yacme un Indice di Migrabilità per OpenOffice.org

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

La società propone uno strumento per misurare l’impatto del passaggio in
azienda da Microsoft Office a OpenOffice.

In occasione della Conferenza Internazionale di OpenOffice.org di Barcellona Yacme, azienda di consulenza e servizi di information technology, ha presentato una soluzione per conoscere in anticipo l’impatto sulla struttura, i problemi e i costi dell’operazione dovuti alla migrazione da Microsoft Office alla suite open source.

Si tratta di uno strumento di analisi facile da implementare, che permette di formulare in anticipo problemi e costi di migrazione, riducendo l’impatto sull’organizzazione. L’Indice di Migrabilità analizza le configurazioni di Microsoft Office e individua le aree che richiedono un intervento per la migrazione di template e macro, così come gli utenti che hanno bisogno di una formazione specifica che va oltre il corso di base sull’utilizzo di OpenOffice.org. Inoltre, permette di identificare con precisione gli utenti che devono continuare a utilizzare Microsoft Office, in quanto sfruttano le funzionalità più avanzate e quindi avrebbero delle difficoltà ad adattarsi alla suite open source in quanto le stesse funzionalità impongono una modifica radicale del modo di lavorare.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore