Cloudmark sbarca in Italia

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

La società presenta la propria gamma di soluzioni per la sicurezza. Il lancio in Italia è parte della continua espansione europea dell’azienda.

Attualmente circa l’85-90% del traffico di posta elettronica in ingresso è abusivorispetto all’80% di un anno fa. Secondo dati di una ricerca condotta da Cloudmark nel solo mese di ottobre i computer italiani sono stati responsabili per l’8% dei messaggi abusivi inviati in Europa. Lo spam viene inviato principalmente da computer domestici compromessi da virus, noti anche come “zombie pc”. Il fornitore globale di sicurezza per la messaggistica carrier-grade, annuncia la sua risposta in termini di prodotto: Cloudmark Authority e Cloudmark Gateway.

Con la collaborazione di partner di distribuzione locali, come ad esempio Sun Microsystems, la società commercializzerà le proprie soluzioni studiate per proteggere le reti da qualsiasi forma di messaging threat, mettendo al riparo da traffico indesiderato sia l’infrastruttura del service provider che le caselle di posta degli abbonati, bloccando in tempo reale attacchi spam, virus e di phishing. La soluzione associa la sofisticata tecnologia Advanced Message Fingerprinting, che identifica automaticamente e immediatamente qualsiasi nuova minaccia e ogni sua mutazione, con il suo Global Threat Network, il più esteso e avanzato sistema di identificazione delle minacce del mercato, composto da reporter di fiducia in 163 Paesi. Cloudmark oggi protegge più di 260 milioni di caselle postali e le reti di oltre 90 tra i principali operatori fissi, mobili, cable e Internet Service Provider del mondo. Tra i service provider europei clienti di Cloudmark vi sono Swisscom, Tele2, Thus e Intergenia.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore