Cisco pianifica Trust Sec, una nuova architettura di sicurezza di rete

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Nei primi mesi del 2008 saranno disponibili i nuovi apparati per le grandi aziende

Una nuova architettura software di Cisco che combina profilazione di identità e sicurezza implementate su tutta la rete aziendale porta il nome di Trusted Security o Trust Sec. Verrà impiegata per autenticare gli utenti, controllare il loro ruolo, realizzare politiche di sicurezza aziendale su switch, router e controllori wireless di Cisco.

Le politiche di sicurezza sono tagliate in funzione dei ruoli aziendali e dell’identità degli utenti. Esse vengono poi messe in opera in maniera indipendente dai metodi di accesso degli utenti, su rete cablata o e wireless, e dai dispositivi fisici usati, mobili o fissi o stampanti. Per la gestione delle procedure di sicurezza Trust Sec dispone di un motore centrale in grado di combinare diverse procedure di autenticazione.

I dati rimangono protetti nei loro movimenti nei vari punti della rete, proteggendo le informazioni secondo le varie regole di compliance e impedendone il furto o la manomissione. Cisco sta lavorando per l’interoperabilità dei suoi nuovi switch in grado di far girare il software Trust Sec con i controller Ethernet di Intel secondo le specifiche Ieee 802.1AE. I nuovi apparati sono previsti per il primo trimestre del prossimo anno e saranno offerti da una nuova struttura , il Data Center, Switching e Service Group.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore