Cisco e la sicurezza integrata

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

L’acquisizione di IronPort e di SenderBase permette a Cisco di combinare
content security e protezione dell’infrastruttura di rete

Dopo l’approdo in Cisco di Ironport, la società estende la sua strategia di Self Defending Network combinando la protezione in profondità delle soluzioni per la sicurezza di rete e la difesa in ampiezza con il controllo del traffico email, via web e instant messaging.
L’elemento chiave nell’offerta di IronPort è SenderBase, il primo ed il più grande servizio al mondo di monitoraggio del traffico web ed email. SenderBase è un database unico, che raccoglie informazioni da più di 100.000 internet service provider, università ed aziende a livello globale. Esso applica più di 110 parametri ad ogni mail e web server attivo sulla Rete, aiutando a determinare l’affidabilità della fonte di qualsiasi traffico e-mail o web. Questo enorme database riceve più di cinque miliardi di query al giorno e, per le sue dimensioni e la sua portata, può fornire una visibilità globale estremamente accurata del comportamento dei server web ed email su Internet.

Per Cisco, l’aggiunta dei servizi IronPort alle sue appliance firewall Asa rappresenta un capitolo nuovo nell’evoluzione della Self Defending Network, un programma evolutivo che consiste nell’incorporare la protezione nell’intera infrastruttura di rete (all’interno della sua offerta di routing e switching) ed estendere tale protezione dal network fino alle applicazioni e al contenuto. L’aggiunta della tecnologia di content security IronPort permette a Cisco di integrare l’analisi della rete con quella dei contenuti, per fermare anche le minacce più sofisticate e proteggere tutti i principali protocolli applicativi, i terminali ed il network stesso.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore