Check Point blocca Skype in azienda

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

I rischi legati all’uso di applicazioni consumer

Applicazioni consumer quali instant messaging e condivisione peer-to-peer dei file sono spesso installate dai dipendenti senza che l’azienda ne sia a conoscenza. Una volta installata, un’applicazione di questo tipo può diventare una strada aperta per gli hacker che desiderino infiltrarsi nel network.
Check Point ha sviluppato strategicamente estese funzionalità di sicurezza per applicazioni Im e P2p che si trovano in un ambiente aziendale. Offrendo agli amministratori It un controllo più puntuale su queste applicazioni, un’azienda può notevolmente ridurre il rischio di falle di sicurezza legate a vulnerabilità dovute a software consumer I security gateway di Checkpoint sono in grado di gestire e bloccare Skype v3.5, la più recente versione della nota applicazione consumer di voce su Ip. L’obiettivo dei sistemi di intrusion prevention di Check Point è di consentire alle aziende di gestire i rischi derivanti da software scaricati dai dipendenti per il loro utilizzo personale.
Con Check Point, l’amministratore It può rendere immediatamente sicura la rete aziendale, semplicemente bloccando l’utilizzo di Skype o limitandone l’uso a versioni non affette da virus. Inoltre, il consumo di banda generato da questi prodotti può aumentare i costi It e influire negativamente sulle performance dell’intera rete.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore