Ca va in direzione delle Soa e i Web service

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Con Ca Iam r12, la società potenzia l’aggiornamento di identity e access management, abbracciando tecnologie di ultima generazione

Ca Iam r12, considerata la soluzione di punta dell’offerta Ca per il Security Management, è la nuova versione della soluzione di Identity & Access Management che offre una gestione più sicura ed efficiente degli ambienti It aziendali basati su architetture Soa e Web Service. La piattaforma offre funzioni di lifecycle management delle identità, gestione degli accessi, automazione del workflow, amministrazione delegata, reportistica, federazione delle identità e altre funzionalità innovative per consentire alle organizzazioni It di garantire con affidabilità ed efficienza i servizi cruciali per il business e assicurare migliori livelli di operatività agli utenti sia interni che esterni, indipendentemente dalla piattaforma informatica aziendale.

Le diverse soluzioni che compongono la nuova release saranno introdotte sul mercato in più fasi: inizialmente verranno rese disponibili le nuove versioni di Ca SiteMinder e Ca Directory, cinque soluzioni Ca per z/Os e Ca Soa Security Manager, prodotto innovativo per una completa sicurezza dei Web Service basata sulla gestione delle identità, con funzionalità di autenticazione, autorizzazione, auditing e protezione dalle minacce Xml riunite in un’unica soluzione integrata.

Ca Soa Security Manager r12 è invece una soluzione per la gestione centralizzata della sicurezza nelle implementazioni Soa/Web Service di classe enterprise che, utilizzando le funzionalità di sicurezza astratte dai Web Service, riduce in maniera significativa gli oneri amministrativi e i costi associati alla sicurezza. La soluzione analizza le informazioni di security contenute nei documenti Xml fornite da chi utilizza i servizi per determinare i diritti di accesso, offrendo funzionalità a livello enterprise per Soa/Web Service sfruttabili sia all’interno che all’esterno dell’azienda, proteggendo dalle minacce Xml e controllando allo stesso tempo l’accesso ai servizi da parte di chi è effettivamente autorizzato.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore