Business Objects vede una Business intelligence pervasiva

Sicurezza
0 0 Non ci sono commenti

Fra i nuovi prodotti annunciati dallo specialista franco-americano, spicca un
modulo per il supporto della mobilità.

Ritornando su un concetto che ha già fatto capolino in passato, Business Objects ha presentato alcuni nuovi prodotti che dovrebbero rendere la Business intelligence più pervasiva e allo stesso tempo personale.

La società franco-americana, in particolare, ha lanciato BusinessObjects Mobile, un modulo della propria piattaforma Xi che consente di trasferire informazioni analitiche ai dispositivi mobili. A questo si aggiunge la versione 2 dell’Xi Productivity Pack, che fornisce connettività potenziata per la Bi, tramite Web services in un ambiente Soa, capacità di ricerca migliorate e viste integrate di dati multidimensionali da differenti fonti. Inoltre, il costruttore ha rilasciato un nuovo prodotto per la visualizzazione dei dati, chiamato Xcelsius e costruito sulla tecnologia acquisita insieme alla società Infommersion, un paio d’anni fa.

Infine, Business Objects ha anche allargato la propria proposta di Bi on demand, offrendo due nuovi connettori, chiamati Open Data Connector e Universal Web Services Connector, per la connettività live verso fonti di dati attraverso applicazioni Web-based. L’azienda stima di avere oggi oltre 40mila abbonati all’offerta di Bi on demand lanciata lo scorso anno.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore