NEWS

hpredstone

HP dà il via al Project Moonshot per server a basso consumo

Il progetto Moonshot di HP si basa sulla piattaforma di test Redstone Server e utilizza processori ARM

Per i grandi data center Hewlett-Packard ha annunciato una nuova architettura che potrebbe in alcuni casi ridurre il consumo energetico del 90 per cento. Il progetto Moonshot , sostituisce i microprocessori abitualmente usati nei server con altri nati per il mondo degli smartphone e dei notebook con chip in architettura ARM.

Il progetto trova poi una sua vitalità operativa come estensione della linea Proliant, basata sui tradizionali chip di AMD e Intel. Il programma prevede una nuova piattaforma di sviluppo per i server e un ecosistema di partner. Project Moonshot si inserisce nella tecnologia che realizza la HP Converged Infrastructure che permette la condivisione di tutte le risorse aziendali, dai server allo storage la networking fino alla gestione. Ma il progetto ha per obiettivo una forma di iperscalabilità al servizio cloud e del computing on demand: “ Per aziende con migliaia di server impegnati nell’erogazione dei web services e delle applicazioni, il progetto Moonshot realizzar con semplicità risparmi energetici e di costi”.

Le prime voci sul progetto sono e cominciate a friltare la settimana scorsa quando alcune indiscrezioni hanno lasciato trapelare che HP sarebbe stato il primo costruttore ad adottare i chip in architettura ARM realizzati da Calxeda. La base di partenza è la Redstone Server Development Platform per server a basso consumo che adotterà prima i processori Cortex di Claxeda e poi anche gli Atom di Intel. Secondo quanto dichiarato da HP, la piattaforma Redstone è stata messa a punto per una fase di test e proof of concept.

Si tratta di 2800 server in un unico rack che sarà disponibile in quantità limitata a clienti selezionati della seconda metà del prossimo anno.

I contenuti di Techweekeurope.it sono disponibili su Google Currents: iscriviti adesso!

Commenti




2 replies to HP dà il via al Project Moonshot per server a basso consumo

Lascia un Commento

  • I campi obbligatori sono contrassegnati *,
    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>