Wlan, mercato in attesa di standard

EnterpriseNetwork
0 0 Non ci sono commenti

La vera crescita è prevista per il prossimo anno con il definitivo 802.11n

Mentre il mercato aziendale delle wireless Lan ha continuato a crescere nel terzo trimestre di quest’anno, Cisco ha avuto modo di consolidare la sua posizione di guida a livello mondiale per le infrastrutture WiFi.

La stima arriva dagli analisti di Dell’Oro Research che valutano per il mercato mondiale delle Wlan una crescita dell’8% a 391 milioni di dollari, con Cisco in crescita del 10% e fatturato di 248 milioni di dollari per questo segmento di mercato. La quota di mercato di Cisco è arrivata al 63,4%, lasciando appena l’8% ad Aruba Networks. Al terzo posto si colloca Symbol , la divisione industriale di Motorola.

La vera crescita per le Wlan aziendali è però attesa dal prossimo anno in poi con l’arrivo dello standard 802.11n. Le specifiche del promesso standard indicano prestazioni di cinque volte superiori a quelle dello standard attuale per il WiFi. Il rilascio ufficiale di queste specifiche ha subito rallentamenti importanti nel corso di quest’anno sulla strada che porta alla ratifica definitiva, ma l’anno che si apre dovrebbe portare la parole fine al lungo processo di standardizzazione.

Come è noto i vendor stanno già proponendo sul mercato apparati basati sulla versione draft dello standard che è stata certificata dalla WiFi Alliance. Sia Aruba che, per ultima , Cisco hanno rilasciato una versione “compatibile” con la bozza dell’802.11n. Ma il nuovo standard ha già aperto il dibattito fra i vendor sull’infrastruttura di rete più adatta in azienda a supportare le prestazioni elevate del nuovo standard ( fino a 150 Mbps di picco). Una infrastruttura di gestione di tipo centralizzato non sembra essere la più adatta e sta per rivelarsi il prossimo collo di bottiglia .
E imminente un nuovo spostamento verso architetture più distribuite?

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore