Wind sceglie la rete ottica di Ericsson

Network
0 0 Non ci sono commenti

Ericsson farà da system integrator e fornirà tecnologia ottica metro e core
per lo sviluppo della rete Ip a banda larga di Wind

Ericsson è stata scelta da Wind come system integrator e fornitore di tecnologia ottica metro e core per lo sviluppo della sua rete Ip a banda larga. Per le reti metro e core in tecnolgia Wdm verrà utilizzata la piattaforma Ericsson Marconi Mhl 3000 che può essere utilizzata per potenziare la connettività di rete e per fornire una risposta remota dinamica alle necessità degli operatori. Mhl 3000 supporta la funzionalità Otn come soluzione stand-alone o come layer xWdm integrato. Marconi Oms2400 e Mhl3000 erano in mostra nei giorni scorsi nella parte espositiva di Fotonica 2007, convegno nazionale sulle Tecniche Fotoniche nelle Telecomunicazioni, organizzato a Mantova da Aict (Associazione per la Tecnologia dell’Informazione e delle Comunicazioni).
Il contratto siglato da Ericsson e Wind prevede, oltre alla soluzione Dwdm (Dense Wavelength-Division Multiplexing) in grado di incrementare la capacità trasmissiva dei 1600 km di cavi in fibra già esistenti, la tecnologia Bras (Broadband Remote Access Server) destinata a ottimizzare la rete di accesso a banda larga.

L’offerta di nuovi servizi a banda larga realizzata con tecnologia ottica Ericsson si posiziona nell’ambito del portafoglio Full Service Broadband di Ericsson La soluzione chiavi in mano offerta da Ericsson assicurerà a Wind la possibilità di fornire ai propri clienti accesso internet ad alta capacità per servizi Ip di nuova generazione.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore