Telecom Italia, accoppiata americana

Network
0 0 Non ci sono commenti

Dopo la spagnola Telefonica e la russa Sistema, le americane At&t e
America Movil per Telecom Italia

Dopo tante settimane di speculazioni su nuovi investitori, At& t e America Movil, il gigante messicano della telefonia mobile, hanno confermato il loro interesse nell’acquisire una parte della holding che controlla Telecom Italia. Le due società sono interessate a un terzo ciascuna di Olimpia che controlla a sua volta TI. Telecom Italia ha generato nel 2006 un fatturato di 31,3 miliardi di euro.

L’offerta congiunta della coppia americana non è casuale , dato che At&t controlla l’8% della società messicana. Un portavoce di At&t ha dichiarato che l’interesse della società non è di controllare TI, ma di lavorare con l’incumbent italiano per sviluppare servizi congiunti in paesi europei come Francia , Germania, Olanda e Brasile , dove Telecom è forte e At&T vuole espandersi.
In Italia
è già presente una rete di At&t con nodi Ip nelle principali città. I due carrier hanno da tempo in piedi un accordo bilaterale di tipo wholesale e sono membri fondatori del consorzio Open Iptv Forum. La società americana ha già pianificato per quest’anno investimenti nella reta per 750 milioni di dollari. America Movil, che concentra le sue attività nel centro America e in America Latina è presente anche in Brasile con 24 milioni di utenti (24 % di market share), mentre Tim Brazil ne ha 25 milioni con una quota del 26%. Dopo la spagnola Telefonica e la russa Sistema, un’accoppiata americana per Telecom Italia.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore