Siemens gioca la carta della comunicazione unificata per le Pmi

MobilityNetworkSoftware
0 0 Non ci sono commenti

Hipath OpenOffice è una appliance per le esigenze di comunicazione e collaborazione delle Pmi. In Italia sarà disponibile all’inizio del prossimo anno

Siemens Enterprise Communications sta lanciando sul mercato europeo Hipath OpenOffice Me, una nuova soluzione all-in-one di Unified Communications per le aziende medio piccole, che sarà seguita nel tempo da un versione  per aziende più piccole e da una versione enterprise.

Attualmente la gamma di soluzioni Siemens per la comunicazione integrata comprende Hipath 8000 per le gandi aziende, basato su server Sip, mentre nella fascia più bassa dell’offerta Siemens propone la gamma Hipath 2000 per la comunicazione convergente basata su Ip che evolverà verso la direzione indicata da OpenOffice Me.

Mentre in Germania il prodotto, un ‘appliance basata su Linux collegata con l’ambiente desktop Outlook, è già disponibile e vanta anche le prime installazioni, nella regione Sud-ovest dell’Europa, che comprende anche l’Italia, la disponibilità è prevista per l’inizio del prossimo anno. Il costo per utente servito del nuovo sistema di comunicazione unificata varierà da 200 a 300 euro.
Commentando i dati della più recente ricerca di Gartner sulla comunicazione unificata, Danny VandeVyver, responsabile marketing di questa regione per Siemens, ha spiegato che “ per la comunicazione unificata, un must per ogni azienda anche di piccole dimensioni, Siemens è stata con il software OpenScape, realizzato in collaborazione con Microsoft, la prima ad esplorare questo settore della collaborazione aziendale basato sulla presenza”. Finora però una soluzione di questo tipo era applicabile solo in una grande azienda. Invece l’appliance Hipath OpenOffice Me, fornisce una serie di strumenti che permettono anche alle organizzazioni con 20-150 dipendenti di beneficiare di un’ampia gamma di funzionalità di produttività individuale, mobilità e collaboration. Siemens Enterprise Communications proponendo una architettura di tipo appliance da inserire sulla Lan aziendale ottiene che tutte le a applicazioni desiderate siano fornite preconfigurate su una piattaforma hardware facile da installare e adatta per gli specifici bisogni del segmento di mercato Pmi. Di più , facendo tesoro dell’esperienza sviluppata negli anni scorsi con OpenScape, Siemens ha costruito da zero un prodotto adatto alla vendita tramite il canale indiretto.

Tra le funzionalità offerte dalla suite software vi è la visibilità dello stato di presenza di tutti gli utenti, la gestione delle conferenze, diversi plug-in software per Microsoft Outlook, caselle dedicate per i messaggi vocali e per i fax, la possibilità di effettuare le chiamate all’interno di ogni appalicazione. In particolare l’integrazione con Outlook implica che l’informazione sulla presenza può essere ricavata direttamente dall’agenda di ogni utente e può essere utilizzata per cambiare in modo dinamico le regole di redirezione delle chiamate. Hipath OpenOffice si estende poi anche verso la mobilità sia che i dipendenti operino in ufficio o da una postazione remota.
L’appliance può lavorare con gli access point Hipath Wireless, mentre un nuovo controller consente la gestione trasparente del traffico voce e dati su rete fissa o connessioni wireless.

Come hanno spiegato i responsabili di prodotto di Siemens, nella nuova soluzione sono tenuti in considerazione anche gli interessi degli operatori del canale di vendita indiretto: “ OpenScape resta per le grandi aziende, ma abbiamo imparato le lezione per realizzare un prodotto adatto alle Pmi, progettato fin dal principio per le Pmi, e adatto ad essere gestito e proposto al mercato del canale indiretto. Tutto in un box, integrato e facile da usare”.

Commentando il recente annuncio di comunicazione integrata di Microsoft e delle terze parti che vi hanno aderito, Martin Northend, responsabile del marketing per il portafoglio Siemens di soluzioni per le Pmi, ha ricordato come da diversi anni Siemens stia lavorando in collaborazione con Microsoft sul campo della comunicazione unificata, ma la collaborazione non esclude un approccio di tipo competitivo su certi settori di mercato: “ Siemens ha una sua soluzione per la comunicazione unificata. Per questo si differenzia da altre aziende che, non avendone una, si devono basare sull’ambiente Office Communications Server di Microsoft”.

Siemens Enterprise Communications, è nata alla fine del 2006 come azienda completamente controllata da Siemens. Essa è al momento la più grande divisione aziendale di Siemens Ag con un fatturato di 3,3 milioni di euro e impegna 15 mila dipendenti con una presenza in 80 paesi. In Italia, Siemens Enterprise Communications, totalmente controllata da Siemens Spa, è alla ricerca di partner e integratori orientati alle applicazioni aziendali in ambito dati per espandere le proprie opportunità di mercato attraverso Hipath OpenOffice Me.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore