Saldi 2008, Netapp prende Onaro e Cisco con Navini per il Wimax

Data storageEnterpriseNetworkSoftware
0 0 Non ci sono commenti

Per lo storage NetApp punta al software di gestione. Cisco ottimizza il wireless alla Wimax

NetApp acquisisce Onaro, una società con sede a Boston e filiali in Gran Bretagna e Israele. Onaro è una società di Storage Service Management il cui software propone una visione ben organizzata del servizio SAN, in tutti i suoi aspetti: vie d’accesso, ridondanza, servizi di replica e prestazioni. SANscreen è da tempo in uso presso aziende mondiali di vari settori e consente alle imprese di gestire lo storage raggiungendo la massima disponibilità dei dati a una frazione dei normali costi operativi .
Come precisano in Netapp, ”Onaro estende la strategia di NetApp per la gestione integrata dai dati nei data center, sia quando vengono usati sistemi di storage di NetApp, sia nel caso di sistemi di terze parti e, allo stesso tempo, si propone come complementare ai tradizionali prodotti di Storage Resource Management . L’ottanta per cento di tutte le criticità dell’IT (come l’obsolescenza delle applicazioni, i problemi prestazionali e il downtime) sono imputabili a cambiamenti gestiti in modo approssimativo. I clienti ci riferiscono di essersi trovati a dover assicurare livelli di servizio quasi impossibili per evitare questi problemi, con il conseguente prosciugamento di risorse preziose. Con l’aggiunta di Onaro, Netapp potrà aiutare le imprese nell’assicurare i crescenti livelli di servizio richiesti dalle loro attività a breve termine e nel continuare proattivamente a far fronte ai cambiamenti nei loro data center.”

Su tutt’altro fronte si è mossa Cisco che ha messo a punto una strategia di acquisizione in area Wimax e si è dotata della tecnologia per la copertura radio ad alte prestazioni di Navini Networks. Puntando su antenne di tipo Mimo (multi-input, multi-output) che combinano diversi canali in trasmissione e ricezione, Cisco pensa alle infrastrutture senza fili del Wimax, ma anche alle reti Ngn basate su Ip che opereranno in modo analogo ad alte prestazioni. Navini sarà integrata nel gruppo Wireless Technology di Cisco.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore