Rfid, l’Università chiama le imprese

Network
0 0 Non ci sono commenti

L’Università Carlo Cattaneo di Castellanza (Varese) ospita, il prossimo 10 aprile, il convegno “La Convergenza Università-Impresa sui sistemi Rfid” per approfondire il rapporto tra questa tecnologia e le aziende italiane

La scelta di un’aula universitaria (Aula Camillo Bussolati) come sede dell’evento non è casuale: proprio dai laboratori accademici, infatti, sono arrivati gli impulsi più decisi alla ricerca e all’innovazione nell’impiego della tecnologia Rfid. Porteranno la loro testimonianza esponenti delle Univeristà di Parma, Messina, La Sapienza di Roma, Politecnico di Milano, European Commission Jrc Center, oltre all’Università di Castellanza che ospita l’evento.

L’evento sarà l’occasione per fare il punto della situazione sulle potenzialità della tecnologia di identificazione a radiofrequenze (Rfid) e sulle reali possibilità di applicazione in ambito aziendale nel nostro Paese. Concluderà la giornata la consegna dei premi Rfid Italia Award 2008, riconoscimenti per chi si è distinto per progetti innovativi in diversi ambiti applicativi e produttivi: in particolare saranno assegnati premi per il migliore progetto aziendale, miglior progetto di filiera, riservato a lavori che hanno saputo trovare una soluzione comune per aziende diverse tra loro, miglior progetto di rilevanza sociale e ambientale e miglior progetto Idee.

L’apertura del convegno sarà affidata al Rettore Università Carlo Cattaneo – Liuc, Andrea Taroni.

Sarà poi la volta delle presentazioni dei laboratori delle Università sul tema La ricerca che produce applicazioni per chiudere con la consegna dei premi Rfid Italia Award 2008.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore