Oracle si espande nella prevenzione delle frodi

Network
0 0 Non ci sono commenti

Portata a termine l’acquisizione della specialista Bharosa, per una cifra non
specificata.

Oracle ha messo a segno una nuova acquisizione, ovvero quella di Bharosa, un fornitore di software progettato per combattere i furti di identità online e le frodi. I dettagli finanziari dell’operazione non sono stati resi noti. La società di Larry Ellison ha comunicato che intende aggiungere le capacità integrate nel software Tracker and Authenticator, in particolare per la prevenzione di frodi in tempo reale, alla propria offerta Web-based di single sign-on e autorizzazione. L’intento è di soddisfare le esigenze delle aziende di poter complementare le esistenti soluzioni di sicurezza, per meglio proteggersi dalle minacce interne o dagli usi impropri dei sistemi da parte degli utenti privilegiati.

Con l’integrazione di Bharosa, Oracle intende offrire alle imprese una più completa soluzione di identity management, che integri una proattiva prevenzione delle frodi in tempo reale. Il software Tracker and Authenticator continuerà a essere disponibile in versione stand alone, per le integrazioni in ambienti Oracle e non, oltre a essere integrato in Oracle Identity Management. La transazione dovrebbe chiudersi già in agosto.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore