NetApp valica le frontiere dell’archiviazione

Network
0 0 Non ci sono commenti

La gamma di soluzioni storage dell’azienda si arricchisce con modelli ad alta potenza

NetApp Italia amplia il portafoglio dell’offerta, introducendo diverse novità. I modelli proposti sono Fas6040 e FAS6080 che offrono una vastissima capacità di storage, supportando dischi di dimensioni fino a 1 Tb. In dettaglio, Fas6080 è il primo sistema modulare di storage che supera il limite di 1Pb, che tradotto significa l’equivalente di 218mila Dvd da 4,7Gb, che può essere configurato con oltre 1.100Tb di capacità lorda, utilizzando fino a 1.176 hard disk. In modo simile, il sistema Fas6040 arriva a oltre 800Tb usando 840 disk drive. Entrambi i modelli dispongono di un controller a banda larga progettato per espandere le possibilità di I/O fino a un massimo di 56 porte integrate Fibre Channel da 4Gb al secondo o 52 porte Ethernet da 1Gb al secondo.

Novità anche sul fronte Fas2000, che ora supporta i drive Sata in aggiunta alle già disponibili configurazioni Sas-internal: Fas2020, ad esempio, supporta fino a 4 cassetti di dischi esterni di espansione per una capacità lorda massima di 65 Tb. V6040 e V6080 sono invece soluzioni della serie V che virtualizzano ambienti mutivendor, incrementando il valore degli array di storage forniti da terze parti. Si tratta di un’offerta che incorpora le capacità di data management della famiglia software NetApp Data Ontap.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore