Multimedia Conferencing 5.0 taglia i costi delle Tlc

Network
0 0 Non ci sono commenti

La soluzione, frutto più recente dell’alleanza Microsoft-Nortel, elimina le tariffe dei conference operator

Le tariffe dovute all’intermediazione delle terze parti durante un’operazione di conferencing variano dai tre ai venti centesimi al minuto. Grazie a Multimedia Conferencing 5.0, combinazione tecnologica risultata dalla joint venture tra Microsoft e Nortel è possibile eliminare questi costi: secondo le dichiarazioni ufficiali, le aziende possono rientrare dell’investimento nel giro di 6, massimo 24 mesi.

Multimedia Conferencing 5.0 è motorizzato da una piattaforma Nortel Communication Server 1000 con piattaforme Microsoft Live Communications Server 2005 e Office Communicator 2005. La combinazione tecnologica si concretizza in un singolo ambiente desktop per instant messaging, presence, audio/video conferencing nonché desktop communication. L’integrazione con Microsoft Office Communications Server 2007 è prevista per il primo trimestre dell’anno.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore