Mobility Forum parte da Torino

Network
0 0 Non ci sono commenti

Si parlerà di traffico, mobilità e sicurezza nei giorni 11-12 aprile al
Lingotto di Torino

In Europa nel periodo 2004-2009 gli investimenti in infomobilità da parte delle amministrazioni locali sono stimati in crescita al tasso medio annuale del 17%, raggiungendo un valore di circa 786 milioni di euro nel 2009 .
I principali esperti di mobilità s’incontreranno allo European Mobility Forum 2007. Il nuovo evento ospiterà a Torino due giorni di conferenze e workshop internazionali e un’ampia area Expo. Il forum, promosso da Camera di commercio di Torino, Fondazione Torino Wireless e IDC, si svolgerà l’11 e 12 aprile prossimi a Torino presso il Centro Congressi Lingotto.

L’11 aprile vedrà nel corso della mattinata l’esame dei trend e degli scenari del mercato europeo dei sistemi intelligenti di trasporto (Its). Una prima tavola rotonda metterà a confronto le diverse esperienze internazionali nella gestione del traffico metropolitano e vedrà il coinvolgimento di esperti provenienti dalle principali città europee. Gli argomenti del confronto non riguarderanno solo le soluzioni attualmente in uso, ma soprattutto le strategie future in termini sia di scelte tecnologiche, sia di servizi e applicazioni per il controllo del traffico. Nel pomeriggio, sarà approfondito il ruolo che potrà assumere il sistema satellitare Galileo nonché le possibilità offerte dalle emergenti piattaforme per l’erogazione di servizi in mobilità. A seguire, una seconda tavola rotonda affronterà il tema della sicurezza delle persone in mobilità. I relatori, in particolare, descriveranno le possibilità offerte dall’innovazione nella telematica di bordo e dalle tecnologie di comunicazione veicolo ? infrastruttura e veicolo ? veicolo.

La sessione plenaria della seconda giornata darà la possibilità di valutare le soluzioni più adeguate oltre a fornire linee guida al fine di ottimizzare l’interazione tra gli attori coinvolti: system integrator, produttori di tecnologie, operatori tlc, fornitori di cartografia digitale. Durante le sessioni parallele verranno analizzate le esperienze più significative di aziende all’avanguardia, in particolare:
– L’infomobilità e il territorio: la gestione del trasporto pubblico, dei servizi ai cittadini da parte delle Pubbliche Amministrazioni e le implicazioni di carattere infrastrutturale.
– L’infomobilità a supporto della tracciabilità di prodotti in ambiti critici, come nel settore chimico, farmaceutico e nella Sanità e nell’ambito della grande distribuzione, del tessile, dell’abbigliamento e dell’agrofood.
– L’infomobilità nel settore dei trasporti e nell’industria automobilistica: l’implementazione di Sistemi Intelligenti di Trasporto (ITS) al servizio della mobilità sostenibile e della sicurezza in viaggio.
– L’infomobilità per l’informazione alle persone in movimento: servizi di navigazione, servizi informativi per i cittadini, servizi per i turisti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore