Le ambizioni di Elitel

Network
0 0 Non ci sono commenti

L’offerta Voip si estende al wireless Gsm. Il ruolo dell’infrastruttura Ip

Nel corso del 2006 il provider di telecomunicazioni Elitel ha concentrato i suoi sforzi sulla definizione di nuovi servizi, in particolare quelli di tipo Voip, che in un momento di drastica riduzione dei ricavi per la voce tradizionale rappresentano un’importante opportunità di sviluppo presso le aziende. Nell’ultimo rapporto semestrale di metà anno della società si indica che gli utenti finali di tipo Voip di Elitel sono aumentati del 22 % raggiungendo le 12 mila unità. E sulla convergenza fisso ? mobile Elitel sta lavorando per costruire una ulteriore offerta di servizi bundle per la clientela business. Di questo e dei nuovi servizi basati sulla piattaforma Voip Network News ha parlato con Gian Luca Ranzani, direttore marketing e Large Accounts di Elitel.

Nel corso del prossimo anno anche l’unbundling del local loop rientrerà in primo piano tra le attività di Elitel, ma al centro dell’incontro sono la nuova offerta Elitel Futura , indirizzata anche a quegli utenti che dispongono già di un Pbx, e la sua estensione (Futura Twin) che coinvolge anche la tecnologia WiFi. Elitel ha lanciato il telefono convergente dual mode integrato nella piattaforma Voip che collegato alla rete WiFi funziona come un normale cordless fisso e fuori dal residenza funziona come un normale cellulare. Basato su protocollo Sip, lo smartphone proposto da Elitel permette anche di sfruttare, attraverso un client installato a bordo, le potenzialità di un apparato Windows-based che consente non soltanto l’ accesso a Internet e l’invio e il ricevimento della posta elettronica, ma anche l’accesso alla propria Intranet e, soprattutto, ai propri dati gestionali. Ma, aggiunge Ranzani, sta per partire anche la versione in ambiente Symbian.

Inoltre per la voce su Ip in convergenza WiFi-Gsm per utenza privata Elitel sta valutando il nuovo terminale dual mode che Pirelli Broadband Solutions offre da poco ai provider di telecomunicazioni. In pratica con un solo oggetto, integrato con la piattaforma di servizi VoIP Elitel, le aziende, manager e professionisti potranno gestire tutte le comunicazioni, fino alla sincronizzazione di email e contatti, che sino ad oggi si trovavano in 4 dispositivi diversi: telefono fisso, cellulare, palmari evoluti, personal computer. In questa direzione va la progettata intesa con la comunità Fon di hotspot WiFi. Ma, precisa Ranzani, in questo momento di mercato la voce su WiFi tramite hot-spot è un servizio che deve ancora decollare.

Al centro di tutto sta la rete Ip di Elitel che consente di mettere insieme un portafoglio di servizi all’utenza in grado di integrare su banda larga voce, dati e applicazioni gestiti in maniera standard e unificata. La manutenzione del sistema telefonico può essere fatta in modo centralizzato tramite interfacce web ed è semplificata la mobilità dei dipendenti tra le sedi. Come spiega Ranzani, ad un operatore alternativo di telecomunicazioni, come Elitel, il Voip consente oggi di offrire ai propri clienti non solo semplice traffico telefonico a costi competitivi, ma anche una serie di servizi a valore aggiunto prima non disponibili. Il cliente ha la possibilità sia di dimensionare ad hoc il tipo di centralino virtuale (più evoluto con funzionalità come il cercami, la voice mail ecc. oppure con minor servizi) sia di scegliere fra terminali, sia di individuare la tipologia di connettività più appropriata : oein generale il Voip viene spesso percepito come un mezzo per la riduzione dei costi delle chiamate, ma oggi la clientela aziendale è sempre più attenta ai servizi su Ip e al loro effetto sulla organizzazione aziendale. E anche per noi il fattore differenziante non è il prodotto, ma i servizi?.

Si sta affacciando anche in Italia la nuova era dei servizi triple play. Se arriverà una ulteriore semplificazione dello scenario competitivo, pochi operatori si concentreranno sulla fornitura di infrastruttura e molti operatori cercheranno il proprio spazio competitivo nella verticalizzazione e specializzazione dei servizi e nella qualità del Customer Care, investendo principalmente sulle applicazioni e sui sistemi di supporto. Elitel intende competere posizionandosi più come Casp (Converged Application Service Provider) che come carrier tradizionale.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore