La prima appliance di Landesk

Network
0 0 Non ci sono commenti

La filiale di Avocent ha rilasciato il proprio primo box per l’amministrazione remota delle postazioni di lavoro.

Il desktop management remoto di Landesk fa un altro passo avanti. La società, infatti, ha rilasciato la propria prima appliance dedicata all’amministrazione a distanza delle postazioni di lavoro e identificata con il nome di Landesk Management Gateway. Il box si basa su uno chassis Avocent (azienda che ha acquisito Landesk nell’aprile 2006 per 416 milioni di dollari), usa una versione leggera di Linux e ospita un software per l’amministrazione a distanza e per l’applicazioni di patch di sicurezza.

L’oggetto costa all’incirca 2.100 euro per i partner ed è destinato agli utilizzatori mobili, che fanno uso di portatili e hanno la necessità frequente di connettersi alla rete aziendale. Il principale elemento di interesse è rappresentato dal fatto che non sia più necessario investire in connessioni via Vpn (reti private virtuali) per l’amministrazione o la sicurezza dei dispositivi situati all’esterno dell’impresa.

Per il futuro, Landesk intende concentrarsi su tre assi principali, ovvero l’amministrazione dei sistemi, i software che consentono di rispondere alle best practice Itil e la sicurezza.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore