Itanium 2 nuova versione nei server Integrity

Data storageNetwork
0 0 Non ci sono commenti

Dopo l’annuncio di Intel, Hp rinnova i suoi server ad alte prestazioni

Hp è il costruttore di server più coinvolto con i processori della linea Itanium e ne assorbe la stragrande maggioranza della produzione , fino all’85%. Quindi subito dopo l’annuncio da parte di Intel dei nuovi Itanium ecco che la nuova versione 9100 dei processori ( Montvale) approda nei server Integrity , anche nella versione NonStop.
Oltre alla versione 3 release 1 di Hp-Ux, lo Unix di casa Hp, i nuovi Integrity fanno girare anche la versione 8.4 di OpenVms, il sistema operativo proprietario che Hp ha ereditato da Compaq ( e Digital), Windows Server 2003 e i Linux di Novell e Red Hat.
Coinvolta tutta la gamma dei server Integrity dagli rx 2660 fino ai Superdome. Per gli Integrity NonStop l’utilizzo degli Itanium dual core è l’occasione di un aggiornamento importante.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore