Hitachi Data Systems completa l’offerta Nas

Data storageNetwork
0 0 Non ci sono commenti

Il Network Attached Storage di Hds si completa con un‘offerta midrange per la protezione dei dati che eredita le funzionalità di una soluzione enterprise

Hitachi Data Systems , in partnership Oem e finanziaria con BlueArc, si muove sul mercato italiano ad occupare l’area delle soluzioni Nas di tipo midrange e accende la competizione con NetApp (e Ibm). All’interno della linea Nas ad alte prestazioni di Hds fanno così la loro comparsa i sistemi Nas 2000 e Nas 2000 Nearline per lo storage secondario. Si tratta di un’opzione in più per le medie organizzazioni che potranno disporre di soluzioni Nas di Hds accanto a quelle di tipo San.

Come spiega Roberta Pezzo di Hds Italia, “ si sta verificando un ritorno in grande stile alle soluzioni Nas. Sta cambiando la tipologia dei file che le aziende devono gestire. Stanno crescendo in larga misura i dati di tipo non strutturato soprattutto nei settori del medicale, dei media e della ricerca, in cui si richiedono ai file server grandi prestazioni e possibilità di molteplici accessi simultanei a tanti file e piuttosto piccoli”.

In questo fascia di offerta Hitachi disponeva già di una soluzione con clustering anche di 8 nodi con prestazioni fino a 100 mila Iops per nodo. Ora le medesime funzionalità vengono riproposte in ambienti aziendali più piccoli con due nuovi sistemi fino a due nodi in clustering.

Commenta Pezzo: “ E’ un altro esempio della tradizionale strategia di Hitachi che parte da nuove funzionalità e prestazioni realizzate per i sistemi high end e dopo poco tempo li ripropone anche nella fascia midrange”.

Gli analisti del settore fanno notare la differenza con Netapp che partita dal midrange si è poi mossa verso la fascia enterprise. High-performance Nas Platform 2000 può scalare fino a 128 Tbdi capacità. Nas Platform 2000 Nearline è in grado di scalare fino a 2 Pb ed è pienamente supportata dalla gamma Hitachi Wms (Workgroup Modular Storage), recentemente aggiornata in termini di connettività e protocolli supportati.

La differenza tra Nas 2000 e Nas 2000 Nearline sta nel fatto che quest’ultima associa il gateway di BlueArc con dischi Sata in una soluzione in bundling. Si realizza così la possibilità di attuare applicazioni di disaster recovery con dati conservati in località remote oppure soluzioni di backup secondari su disco ad alta affidabilità in sostituzione dei nastri.
Lo storage è gestito da un unico punto centralizzato all’interno del framework di gestione HiCommand di Hds.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore