Ca supporta Cisco sulle reti Ip

Network
0 0 Non ci sono commenti

Una ricerca indica la necessità di tool di gestione per le reti. Ca si
propone come partner per chi ha scelto Cisco

Il protocollo Ip, un tempo uno dei tanti protocolli di utilizzo per trasmettere i dati in rete, è col tempo diventato così pervasivo da diventare uno standard per ogni tipo di comunicazione. Ma se le aziende si affidano ormai all’Ip, una buona gestione delle reti basate su questo protocollo resta uno dei compiti più critici assegnati agli It manager.

Il vendor Caha commissionato alla società di ricerche inglese Quocirca una studio sui problemi che il dipartimento It deve affrontare per gestire un numero sempre più ampio di applicazioni e di informazioni che convergono sulle reti basate su Ip, non ultimi la voce (Voip) e i protocolli di gestione delle priorità e della qualità come l’Mpls.
Presentata a Networkers 2007, la ricerca, che ha interrogato più di 450 manager europei (nessuno italiano), ha fatto emergere quanto sia diffuso l’Internet Protocol, cui le aziende affidano la maggior parte delle loro comunicazioni, ma anche il divario tra la sempre maggiore criticità delle applicazioni su Ip e la debolezza dei mezzi di gestione a disposizione dei manager.
La sensazione è che a una pressione da parte dei gestori del business aziendale per ottenere sempre maggiori funzionalità corrisponda una mancanza di skill tecnici e di risorse a disposizione degli It manager.
La scelta degli strumenti più giusti per gestire le reti Ip diventa dunque critica per gli It manager alle prese con i problemi di sicurezza e affidabilità del sistema aziendale.

In ambiente Cisco però, dopo la recente acquisizione di Concord, Ca è in grado di offrire un’ampia gamma di strumenti di supporto soprattutto nel campo della telefonia Ip, nell’integrazione con lo storage dei data center e negli soluzioni di sicurezza e di protezione degli accessi alla rete.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore