Autorità per le comunicazioni studia le tariffe dei cellulari

Network
0 0 Non ci sono commenti

Nel frattempo arriva da Tim il Librofonino per leggere libri e giornali

L’Autorità garante per le comunicazioni ha deciso di acquisire tutti i piani tariffari delle società di telefonia mobile al fine di verificare che dopo l’abolizione dei costi di ricarica, così come previsto dal decreto Bersani, non si verifichino aumenti ingiustificati.

L’Autorità ha così chiesto ai quattro operatori Tim, Vodafone, Wind e 3Italia di fornire tutta la documentazione relativa alle tariffe applicate secondo i diversi piani contrattuali.

Nel frattempo Telecom Italia mobile presenza il Librofonino. Il nuovo dispositivo dispone di uno schermo estraibile di grandi dimensioni, fino a 13 centimetri, sul quale si potranno visualizzare le pagine di un libro o di un quotidiano. Tim ha in programma di rendere presto disponibile il dispositivo realizzato con la collaborazione di Polymer Vision completo di servizi che consentiranno di acquistare libri e giornali in forma elettronica.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore