Quando la rete ha problemi

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Fluke riprogetta l’analizzatore portatile di rete Optiview con la serie III

Un’analisi approfondita delle cause alla base dei problemi che possono insorgere sulle reti garantisce il controllo e il contenimento dei costi It, minori rischi associati all’implementazione di nuovi servizi e infrastrutture di rete, maggiore sicurezza dei dati, una più completa conformità alle normative e un più elevato grado di soddisfazione degli utenti interni.

Da Fluke Networks arriva una nuova versione di Optiview Analyzer. La Series III è stata svilupapta tenendo conto delle richieste degli utenti: gli amministratori di sistema chiedevano uno strumento in grado di integrare in una visione di insieme i diversi dispositivi che popolano la rete .

La nuova serie di Optiview permette di effettuare il troubleshooting non solo sulla rete aziendale, ma anche sulla Wan con un’opportuna opzione. Una funzionalità detta di Free String Match consente al tecnico di identificare parole o frasi all’interno del traffico di rete. Questa funziona trova applicazione per rafforzare la sicurezza It o per tenere sotto controllo le applicazioni di voce su Ip o il traffico peer to peer che può assorbire banda sulla rete.

Altro elemento di novità in OptiView Series III è l’analisi di applicazioni in tempo reale su collegamenti Gigabit. Gli utenti hanno la possibilità di determinare gli specifici terminali (server, host) di ogni applicazione ed eseguire un trace route di livello 3 o di livello 2 per identificare a quale interfaccia switch o router sono collegati.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore